APPRENDISTATO:TAVOLO TERRITORIALE CON IMPRESE, FAMIGLIE E STUDENTI DEL 14/11/2019

Si è tenuto presso l’IIS Fermi Eredia di Catania il tavolo territoriale: “Scuola e Impresa: Transizione Scuola lavoro – L’esperienza di apprendistato di 1° livello del Fermi Eredia” volto a promuovere percorsi di apprendistato di primo livello. Relatori la Dirigente Scolastica Prof.ssa M.G. Lo Bianco, la prof .ssa F. Santonocito, vicaria dell’Istituto, la Presidente di Four Point by Sheraton dott.ssa M.O. Laneri , i consulenti del lavoro dott. V. Baturi e M. Bucchieri, la dott.ssa V. Cugurullo di ANPAL Servizi, l’apprendista Martina Console.

L’incontro ha coinvolto aziende del settore meccanico, della manutenzione e assistenza tecnica, della ristorazione e dell’ospitalità alberghiera, aziende del settore odontotecnico ed ottico, del settore agrario e dell’agriturismo. Hanno partecipato anche associazioni datoriali.

Presenti la dott.ssa Anna Martano, prefetto AIGS Sicilia e Direttrice Accademia dei Monsù e il dott. M.Gulisano , PubliServizi.

La Dirigente scolastica, prof.ssa M.G. Lo Bianco ha aperto la sessione di lavoro evidenziando come il raccordo efficace tra la scuola e le aziende del territorio sia in sintonia con la riforma dei nuovi professionali. Ha relazionato sull’importanza della collaborazione della Scuola con le aziende del territorio, sottolineando come l’apprendere “on the Job” potenzi e favorisca non solo l’acquisizione di competenze tecnico –professionali, ma anche delle soft skills che facilitino la transizione degli studenti nel mondo del lavoro. Infatti con tale percorso si avvicinano due realtà che in passato hanno avuto difficoltà a dialogare tra loro, poiché l’offerta e la domanda non trovavano spesso aderenza. Adesso è possibile avviare tale dialogo, magari preparando e formando i giovani studenti in loco in maniera più attinente e in linea con le esigenze specifiche da parte delle aziende.

La prof.ssa Santonocito, in qualità di referente d’Istituto per l’apprendistato, ha relazionato sui risultati ottenuti nella sperimentazione del percorso di primo livello all’IIS Fermi Eredia, illustrando i monitoraggi effettuati con gli studenti dopo gli Esami di Stato, dai cui si evince che il 50% degli stessi viene assunto con un contratto di apprendistato professionalizzante. Estremamente positivi anche i monitoraggi effettuati con gli apprendisti alla conclusione della prima annualità. La prof.ssa ha illustrato il dispositivo apprendistato presentandone l’organizzazione e il suo funzionamento e sottolineando i vantaggi che esso ha per tutti gli stakeholders coinvolti.

Straordinaria è stata la testimonianza della Presidente di Four Point by Sheraton, azienda di punta del settore alberghiero che ha, attualmente in servizio 5 apprendisti del settore alberghiero. La dott.ssa Laneri ha, infatti, sottolineato le notevoli qualità professionali e personali dei giovani apprendisti, evidenziando come loro via via siano diventati sempre più autonomi e ben inseriti nei vari settori, diventando davvero lavoratori capaci di lavorare a pieno ritmo e di confondersi per capacità lavorativa con i dipendenti dell’azienda.

Bellissima la testimonianza dell’apprendista M. Console che ha evidenziato l’importanza dell’esperienza dell’apprendistato che le ha consentito di acquisire non solo maggiore autostima e consapevolezza delle sue capacità, ma anche maggiore motivazione a fare sempre meglio e a studiare di più per essere all’altezza delle problematiche lavorative da affrontare.

La dott.ssa V. Cugurullo ha condiviso con i presenti la normativa e l’aspetto relativo ai finanziamenti che consente alle aziende di avere un contributo economico pare a € 3000 per ciascun apprendista (DDG 1796 del 9 .05.2019 Ass. istruzione e formazione Regione Sicilia).

Il dott. V. Baturi ha presentato ai rappresentanti delle aziende l’aspetto normativo e ha fornito, insieme al dott M.Bucchieri, tutti i chiarimenti richiesti nelle domande scaturite dal dibattito successivo con i presenti in aula.

Di rilievo, infine, l’intervento della dott.ssa A. Martano che ha espresso particolare apprezzamento per l’istituto che adotta dispositivi come l’apprendistato di primo livello e di come esso consenta agli apprendisti di coniugare lo studio in classe e l’apprendimento on the job sottolineando infatti, come “La Cucina” sia espressione e sintesi della “Cultura”.

Il dott. Gulisano ha testimoniato come la collaborazione con l’Istituto sia davvero proficua e atta a promuovere il raccordo efficace con le aziende del territorio e dell’importanza che l’apprendistato riveste per le aziende di tutto il territorio e il ruolo sociale che consente loro di avere con un notevole impatto sul tessuto socio-economico.

In conclusione del dibattito, si è anticipato che l’Istituto è già pronto a presentare nuove istanze di avvio dei percorsi per far sì che un numero sempre maggiore di studenti possa avere l’opportunità di sperimentare un percorso di apprendimento duale che possa agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro.

locandina tavolo territoriale-14-11-2019

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi